Acquaticità

nuoto bimbi

Bambini e genitori in acqua per creare un'occasione di crescita. Un'esperienza nuova dalle mille potenzialità. Un'ora di attività la settimana con continuità per ottenere sorprendenti risultati sul piano fisico, affettivo e relazionale

PERCHE' IN ACQUA COSI PRESTO?

I primi anni di vita sono fondamentali per la crescita armoniosa del nostro bambino. Tutte le esperienze affettive, ludico motorie, linguistiche, relazionali ecc. che riusciamo a fornire al nostro picolo, propio in questi primi anni di vita, costruiranno un bagaglio importantissimo per la sua crescita futura. Portare quindi i bambini in acqua fin dalla più tenera età permetterà di sviluppare efficacemente la personalità del bambino. Nell'ambiente acquatico si possono infondere moltissimi stimoli, sicuramente più di quanto si possa fare a secco. L'infinita quantità di percezioni che il bambino potrà sperimentare arricchirranno il suo bagaglio motorio e pisco-fisico: agilità, coordinazione, equilibrio, rafforzamento dell'apparato scheletrico, miglioramento della tonicità muscolare, rafforzamento del sistema circolatorio e potenziamento delle capacità logiche ( attenzione, discriminazione, riconoscimento, associazione, abbinamento, memoria, ecc.)

PERCHE' IN ACQUA CON MAMMA E PAPA'?

I ritmi quotidiani impongono a tutti noi tempi frenetici e a volte risulta difficile trovare degli spazi per i nostri bambini. Il corso di acquaticità neonatale offrirà l'opportunità di godere di un momento esclusivo. Il nostro bambino avrà finalmente per sè il propio genitore. In acqua ritroverete il contatto pelle su pelle, così importante per la crescita serena di vostro figlio. La condivisione dei giochi, nel rispetto dei suoi tempi e dei suoi ritmi con il sostegno della gratificazione dell'adulto accrescerà non poco la sua autostima.

COSA TROVA IL BAMBINO NEL CENTRO ACQUA E VITA?

Troverà un ambiente sicuramente esclusivo: i corsi si svolgono in una vasca dotata di idromassaggio, che accoglie 15-16 bambini alla volta divisi in due gruppi e guidati da due istruttori esperti e preparati; numerose doccie e spogliatoi ampi e puliti; seggiolini e fasciatoi; parco giochi interno per la merenda del " dopoacqua" dove la mamma potrà scambiare quattro chiacchere con le altre mamme. Il piano vasca è sapientemente attrezzato per le attività in acqua e i bambini non vedranno l'ora di divertirsi con scivoli, anelli, funi che pendono dal soffitto, giochi gonfiabili ( canoe, canotti, animali, ecc.), materassini, zattere.

Le lezioni prevedono attività finalizzate al raggiungimento di vari obiettivi, che non si riducono solo all'aspetto motorio. Il vostro bambino in acqua potrà imparare a fare immersioni, salti, tuffi, arrampicarsi...e nuotare, ma anche beneficiare di tutti gli stimoli sensoriali ( visivi, uditivi, tattili, olfattivi) diversi di quelli che si sperimentano nell'ambiente a secco. Il bambino verrà stimolato a trovare sempre nuove soluzioni a seconda delle situazioni che gli si propongono attraverso giochi didattici strutturati con finalità logiche: puzzle, abachi, schede, incastri ecc.., giochi di ruolo e di imitazione ( meccanico, parrucchiera, dottore, mamma).

I corsi seguono un'impostazione basata sulla progressione didattica che tiene conto delle tappe evolutive del bambino. Se portato in piscina con continuità e sin dai primi mesi di vita l'ambientamento avverrà in modo naturale in quanto i ricordi della sua precedente vita acquatica sono ancora "freschi", inoltre sarà più facile richiamare il riflesso di apnea e procedere poi con gradualità in tutte quelle attività finalizzate al raggiungimento dell'autonomia in acqua. Ricordiamoci però che il bambino non sarà pronto prima dei 6-7 anni ad apprendere le tecniche del nuoto, quindi non carichiamoci di aspettative e accetiamo il bambino com'è con il suo umore volubile con le sue paure e con i suoi tempi.

CONSIGLI ALIMENTARI

Con l'acqua calda non ci sono problemi digestivi; è bene comunque che il bambino quando entra in acqua non abbia fame. Il neonato può essere allattato prima di entrare o durante la lezione. Se però beve latte in polvere e preferibile somministraglielo un' ora prima o eventualmente dargli un centrifugato di frutta prima di entrare in vasca. Al termine della lezione avvolgerlo in un asciugamano e dargli qualcosa da bere o da mangiare. Per i più grandi è bene che abbiano consumato l'ultimo pasto due ore prima di entrare in acqua. Anche per loro è buona regola portare una merenda da consumare a fine lezione.

OCCORRENTE PER LA MAMMA

* Cuffia * Accappatoio * Ciabatte pulite e antiscivolo * Occorrente per la doccia.

OCCORRENTE PER IL BAMBINO

* Accappatoio o asciugamano * Asciugamano grande per appoggiare il bambino sul fasciatoio * Cuffia dopo i due anni * Costumino contenitivo acquistabile in segreteria * Mutandina di spugna da fare indossare sotto il costume contenitivo * Ciabbattine pulite * Occorrente per la doccia.

.

barra orari

 

    LUNEDIMARTEDIMERCOLEDIGIOVEDIVENERDISABATO

 3-9   mesi

 

15.30-16.10

 11.00-11.40  

11.00-11.40

10.15-10.55

 

 

 9/14 mesi

 

 

 

 17.40-18.20

 

 

 

 

10.15-10.55

 9.30-10.10

 

14/24 mesi

 17.00-17.40

 

10.15-11.00

 17.40-18.20

     

 9.30-10.10

 

24/36 mesi

 

17.40-18.20

 10.15-11.00

 16.55-17.35   16.55 - 17.35  10.50-11.30
 3-5 anni 17.40-18.20 

 17.40-18.20

 17.35-18.15  

16.55 - 17.35

17.35 - 18.15

10.10-10.50

11.30-12.10

Testimonials

Da quando frequento questo centro, grazie alla ginnastica antalgica, mi sento decisamente meglio e mi mantengo in forma senza fatica.

- Franco Rosati
 

Grazie alla pazienza degli istruttori, sono riuscita a far prendere confidenza con l'acqua a mio figlio, adesso nuota come un pesce ed è felice.

- Marina De Rossi
 

Newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, vi terremo informati su promozioni e offerte.



S5 Box

Login

S5 Register

You need to enable user registration from User Manager/Options in the backend of Joomla before this module will activate.